La Fiducia

trust

Cos’è la fiducia? Come la percepiamo nella nostra Vita? Qual è il modo per viverla appieno nella nostra Vita e assaporare i benefici che da essa derivano?

La Fiducia è la certezza interiore di essere in grado di portare a termine i compiti che ci siamo prefissati, è la sicurezza nelle nostre capacità, il riconoscimento del nostro personale valore come esseri umani

La Fiducia, prima di essere cercata nelle altre persone, deve essere prima di tutto in NOI STESSI, in ognuno di Noi.

Quindi, per essere svincolati dal giudizio degli altri, ovvero da ciò che ognuno di noi si aspetta dalle altre persone (= fiducia negli altri, ovvero nella credenza che una sensazione positiva respirata in una certa situazione e/o con una certa persona possa ripetersi allo stesso modo in un momento successivo e in altre circostanze), dobbiamo prima di tutto coltivare la fiducia in SE’.

Ma cos’è, di fatto, la fiducia in sé? Cosa significa realmente nella vita concreta, nelle situazioni che viviamo ogni giorno e che ci pongono in relazione con le altre persone?
La fiducia in sé può essere definita come il riconoscimento interiore del proprio infinito potenziale. Nella Vita concreta essa si manifesta attraverso il coraggio e la speranza attiva di trasformare la propria condizione vitale.

Da dove deriva questo riconoscimento? Come fare a metterlo in pratica nella Vita nonostante le “delusioni” che naturalmente, stando in relazione con gli altri, viviamo?

È importante, se non fondamentale, iniziare da sé stessi. L’unico modo per sviluppare il riconoscimento del proprio infinito potenziale è di seguire una pratica di ascolto che con disciplina e costanza ci rimetta in contatto con i nostri sogni e desideri, dandoci nuova energia e consapevolezza per effettuare azioni concrete.
Solo riconoscendo il proprio valore come esseri umani e nel contributo che possiamo dare alla società, al di là delle circostanze e sofferenze che stiamo vivendo, possiamo sviluppare una fiducia nella Vita e, di conseguenza, anche nelle altre persone. È chiaro che, come esseri umani, abbiamo bisogno di riporre fiducia nelle altre persone, ma ben sappiamo che spesso questa fiducia viene “tradita” o “mal riposta”.
Se basiamo la nostra felicità solamente sulle aspettative riposte nelle altre persone, rischiamo di passare da una delusione all’altra e dimostriamo di essere totalmente disconnessi dalla nostra interiorità.
Coltivando, attraverso un’introspezione personale, la fiducia nelle proprie capacità, la delusione rispetto agli altri avrà un minore effetto negativo su di noi e verrà accettata come un fatto positivo all’interno del nostro percorso personale.

La fiducia in sé stessi, può essere raggiunta affrontando i propri limiti e sofferenze all’interno di un percorso introspettivo e conoscitivo personale:
1. Accettandoli ed amandoli in quanto parte della nostra Vita (La Vita come insieme di Luce e Oscurità)
2. Sfidandoli nella Vita concreta di ogni giorno attraverso azioni concrete in contrapposizione, al fine di imprimere un’energia diversa alle solite situazioni (il limite come opportunità di crescita)

La Vita è fiducia nella Vita, senza fiducia in noi non possiamo averla negli altri.

Tutto parte da noi, arriva all’Universo e torna a noi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...