Ritornare alla Terra, innalzarsi dalla Terra

TerraSono passati diversi mesi da quando ho scritto l’ultimo post su questo blog. Mesi passati a programmare una rinascita, che si è sviluppata in una nuova realtà per la cura del proprio benessere qui, nella città dove vivo.  Continua a leggere

Aprire la propria strada

Basta solo un attimo per decidere, basta fermarsi, riflettere e meditare per aprire una nuova strada nella Vita. silence

Come diceva Gesù: “Andate nella vostra stanza, chiudete la porta e pregate il Padre vostro”. La preghiera e la meditazione sono pratiche personali e silenziose, perchè provengono dal cuore, e il cuore ha bisogno di silenzio per esprimersi. Continua a leggere

Coltivare il giardino del mistero

Hieronymus_Bosch,_Garden_of_Earthly_Delights_tryptich,_centre_panel_-_detail_2

Il Giardino del mistero è una definizione che viene riferita alla Vita che percorriamo e all’importanza della cura, della crescita, della scoperta e del rinnovamento continuo della stessa.

Il giardino siamo noi, con le nostre passioni, i nostri interessi, la nostra personale magia, il potere che emaniamo e la nostra personale influenza che abbiamo sul mondo.

Ogni aspetto di noi stessi, visibile o invisibile agli occhi è come una pianta, come ogni forma di vita che abita nel nostro giardino.

Ognuna di esse ricopre un’importanza fondamentale ed unica all’interno del giardino stesso.

Continua a leggere

Tutte le strade portano a Roma

RomeOgni tanto, soprattutto quando trovo persone e amici in vena di parlarne, mi piace ragionare della religione e delle pratiche spirituali e del ruolo che potenzialmente avrebbero nell’abituarci alla pace e all’armonia per meglio convivere con gli altri creando, con essi, valore nella Vita di ogni giorno.

Continua a leggere

Unire le mani, un gesto universale di pace e armonia

preghiere

L’essere umano è un manipolatore per natura. I suoi principali strumenti per separare, estrarre e costruire sono sempre state le mani. Sono il nostro simbolo, la prima presentazione che diamo a qualcuno (ci “stringiamo le mani”), latori di pace come di morte.

Continua a leggere